Etichetta Rosso di Montepulciano Doc Prugnanello

Ti è mai capitato di desiderare una bottiglia di vino così versatile da far impallidire un coltellino svizzero?😀

 

Ideale con:

Antipasti e Stuzzichini da Aperitivo

Formaggi Freschi e Semi-stagionati

Preparazioni a base di Carni Bianche

Preparazioni a base di Pesce

Salumi

Sushi

Se la risposta è sì, allora Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello” prodotto dalla cantina Lunadoro è la tua prossima grande scoperta.

E non è solo un vino: è un biglietto di sola andata per le verdi colline di Montepulciano, nel cuore della Toscana vinicola.

Prodotto con un blend composto per il 90% da uva Sangiovese, che nel territorio di Montepulciano prende il nome di “Prugnolo Gentile” e per il restante 10% da altri vitigni autorizzati dal disciplinare della DOC.

Le uve sono vendemmiate a mano nei primi 10 giorni di ottobre e subito portate in cantina. Dopo una vinificazione in rosso a temperatura controllata in contenitori di acciaio, il mosto matura in Barriques o Tonneaux di rovere francese per almeno 12 mesi.

Il risultato?

Un vino dal colore rosso rubino intenso con riflessi granati. Al naso ti stupisce con note floreali di viola mammola e un pizzico di agrumi. Ma c’è di più: sentori di carruba e una nota speziata di chiodi di garofano ti avvolgono, lasciando in bocca un finale fresco e piacevole.

Ma perché ho definito Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello” più versatile di un coltellino svizzero?

Ovviamente perché gli abbinamenti culinari sono davvero molteplici!😉

Ad esempio lo potresti abbinare ad  una Guancia di Manzo Brasata al Rosso di Montepulciano; usare lo stesso vino per cucinare e da bere è un abbinamento celestiale. La carne tenera e succosa si fonde con le note speziate del vino. Oppure potresti provarlo con un Pollo alla Cacciatora, un piatto classico della tradizione rustica toscana che sposa la robustezza e le sfaccettature del “Prugnanello” utilizzabile anche in fase di cottura. L’aglio, il rosmarino e il pomodoro nel piatto dialogano armoniosamente con le note fruttate del vino.

Potresti persino abbinarlo ad una Frittura di Paranza: sembra un azzardo, ma funziona. Il pesce fritto, con la sua croccantezza e leggerezza, crea un contrasto intrigante con la complessità del vino, per un abbinamento che ti farà parlare perché sfaterai il mito che “con il pesce non si beve il vino rosso”! Oppure sempre per sfatare questo mito potresti abbinarlo ad un piatto di Spaghetti alle Vongole. Le note agrumate del vino bilanciano la dolcezza del mollusco, creando un’esperienza gastronomica unica.

Nelle fredde serate invernali potresti abbinarlo con un fumante piatto di Polenta con Funghi Cardoncelli e Fontina: l’umami dei funghi e la cremosità della fontina sono amplificati dalla complessità e dalla struttura del vino. Oppure con un delicatissimo Risotto alla Zucca e Taleggio. L’armonia dolce-salata del risotto trova un complemento perfetto nelle note fruttate del “Prugnanello”.

Ma potresti utilizzarlo anche in abbinamento a piatti più estivi, prevedendo un breve passaggio in frigorifero se la temperatura esterna è troppo elevata. Provalo con una freschissima Tartare di Tonno Rosso crema al kiwi, Zenzero, Lime e Menta. Un incontro audace tra il pesce più nobile del mare e un vino dal carattere deciso. L’acidità del lime e la punta di zenzero si bilanciano con la struttura tannica del vino. Oppure con un Coniglio all’ischitana con involtini alle Erbe aromatiche e patate al forno. Il sapore delicato del coniglio viene esaltato dalle note speziate e dalla complessità del vino.

Una curiosità!

Il vino Rosso di Montepulciano riceve la D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata) nel 1988. La zona è però già da lungo tempo votata alla qualità produttiva, infatti nel 1966 il Vino Nobile di Montepulciano otteneva questa denominazione, che nel 1980 si è trasformata in D.O.C.G. (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) a riprova dell’attenzione dei produttori di questo territorio.

Allora, pronto a stappare Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello”?

Fai click su Aggiungi al Carrello e preparati a stupire i tuoi ospiti con un vino che è un vero e proprio jolly. E sì, l’imballaggio è ecologico e certificato, quindi puoi brindare anche alla salute del pianeta!

Scheda prodotto

Il bicchiere corretto per Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello” Cantina Lunadoro
è il Ballon rosso giovane.

È proprio quello che cercavi?

Acquista Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello” Cantina Lunadoro ora!

13,00

Condividi

Descrizione

Se la risposta è sì, allora Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello” prodotto dalla cantina Lunadoro è la tua prossima grande scoperta.

E non è solo un vino: è un biglietto di sola andata per le verdi colline di Montepulciano, nel cuore della Toscana vinicola.

Prodotto con un blend composto per il 90% da uva Sangiovese, che nel territorio di Montepulciano prende il nome di “Prugnolo Gentile” e per il restante 10% da altri vitigni autorizzati dal disciplinare della DOC.

Le uve sono vendemmiate a mano nei primi 10 giorni di ottobre e subito portate in cantina. Dopo una vinificazione in rosso a temperatura controllata in contenitori di acciaio, il mosto matura in Barriques o Tonneaux di rovere francese per almeno 12 mesi.

Il risultato?

Un vino dal colore rosso rubino intenso con riflessi granati. Al naso ti stupisce con note floreali di viola mammola e un pizzico di agrumi. Ma c’è di più: sentori di carruba e una nota speziata di chiodi di garofano ti avvolgono, lasciando in bocca un finale fresco e piacevole.

Ma perché ho definito Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello” più versatile di un coltellino svizzero?

Ovviamente perché gli abbinamenti culinari sono davvero molteplici!😉

Ad esempio lo potresti abbinare ad  una Guancia di Manzo Brasata al Rosso di Montepulciano; usare lo stesso vino per cucinare e da bere è un abbinamento celestiale. La carne tenera e succosa si fonde con le note speziate del vino. Oppure potresti provarlo con un Pollo alla Cacciatora, un piatto classico della tradizione rustica toscana che sposa la robustezza e le sfaccettature del “Prugnanello” utilizzabile anche in fase di cottura. L’aglio, il rosmarino e il pomodoro nel piatto dialogano armoniosamente con le note fruttate del vino.

Potresti persino abbinarlo ad una Frittura di Paranza: sembra un azzardo, ma funziona. Il pesce fritto, con la sua croccantezza e leggerezza, crea un contrasto intrigante con la complessità del vino, per un abbinamento che ti farà parlare perché sfaterai il mito che “con il pesce non si beve il vino rosso”! Oppure sempre per sfatare questo mito potresti abbinarlo ad un piatto di Spaghetti alle Vongole. Le note agrumate del vino bilanciano la dolcezza del mollusco, creando un’esperienza gastronomica unica.

Nelle fredde serate invernali potresti abbinarlo con un fumante piatto di Polenta con Funghi Cardoncelli e Fontina: l’umami dei funghi e la cremosità della fontina sono amplificati dalla complessità e dalla struttura del vino. Oppure con un delicatissimo Risotto alla Zucca e Taleggio. L’armonia dolce-salata del risotto trova un complemento perfetto nelle note fruttate del “Prugnanello”.

Ma potresti utilizzarlo anche in abbinamento a piatti più estivi, prevedendo un breve passaggio in frigorifero se la temperatura esterna è troppo elevata. Provalo con una freschissima Tartare di Tonno Rosso crema al kiwi, Zenzero, Lime e Menta. Un incontro audace tra il pesce più nobile del mare e un vino dal carattere deciso. L’acidità del lime e la punta di zenzero si bilanciano con la struttura tannica del vino. Oppure con un Coniglio all’ischitana con involtini alle Erbe aromatiche e patate al forno. Il sapore delicato del coniglio viene esaltato dalle note speziate e dalla complessità del vino.

Una curiosità!

Il vino Rosso di Montepulciano riceve la D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata) nel 1988. La zona è però già da lungo tempo votata alla qualità produttiva, infatti nel 1966 il Vino Nobile di Montepulciano otteneva questa denominazione, che nel 1980 si è trasformata in D.O.C.G. (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) a riprova dell’attenzione dei produttori di questo territorio.

Allora, pronto a stappare Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello”?

Fai click su Aggiungi al Carrello e preparati a stupire i tuoi ospiti con un vino che è un vero e proprio jolly. E sì, l’imballaggio è ecologico e certificato, quindi puoi brindare anche alla salute del pianeta!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rosso di Montepulciano Doc “Prugnanello” Cantina Lunadoro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spedizione immediata, arrivo merce in 5/7 giorni.

Nessun minimo d’ordine per effettuare una spedizione.

Pagamento elettronico sicuro con Paypal o carta di credito.

Consegne in tutta Italia, sopra € 100 spedizione GRATIS!

Diritto di recesso entro 10 giorni dal ricevimento della merce.

Siamo a disposizione per ogni chiarimento sui nostri prodotti.

Per essere certi che i nostri prodotti arrivino nelle condizioni migliori direttamente a casa vostra, abbiamo scelto esclusivamente imballi di nuova generazione ad alta resistenza NAKPACK®

L'occasione non è quella giusta...?

Scegli la circostanza per trovare il vino giusto.

Aperitivo

Pranzo in famiglia

Cena tra amici

Cena formale

Cena romantica

Festa di compleanno

Ricorrenza importante

Dopo cena per viziarsi

Dubbi? Perplessità?

Non esitare, chiedi maggiori informazioni e trova il prodotto che si sposa alla perfezione con la tua occasione.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

Cerca il tuo prodotto

AFFIDABILITÀ E SICUREZZA DURANTE TUTTA LA FASE DI TRASPORTO

NAKPACK® è il nuovo sistema di imballaggio porta bottiglie progettato e costruito appositamente per resistere agli urti e cadute più duri, ed è l’unico sistema certificato ed approvato dai più importanti corrieri nazionali ed internazionali.

Realizzati completamente in cartone ad alta resistenza, gli imballaggi sono riciclabili al 100%, vi invitiamo quindi a destinarli alla raccolta differenziata, in modo che i possano essere recuperati per produrne dei nuovi e avere il minore impatto ambientale possibile.

Le vostre bottiglie viaggeranno con la massima affidabilità e sicurezza durante tutta la delicata fase di trasporto.